Federazione dei dottori agronomi e forestali dell'Umbria
Ordine Provinciale di Perugia - Ordine Provinciale di Terni
Area Riservata
Login in corso...
COMITATO INTERPROFESSIONALE AREA TECNICA

 

 

Comitato Interprofessionale

degli Ordini e dei Collegi dell’Area tecnica

Regione dell’Umbria

 

Ordini e Collegi aderenti

 

 

  • Ordine degli Architetti Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Perugia

  • Ordine degli Architetti Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Terni

  • Ordine degli Ingegneri della Provincia di Perugia

  • Ordine degli Ingegneri della Provincia di Terni

  • Ordine dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali della Provincia di Perugia

  • Ordine dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali della Provincia di Terni

  • Ordine Regionale dei Geologi dell’Umbria

  • Collegio dei Periti Agrari e dei Periti Agrari Laureati dell’Umbria

  • Collegio dei Periti Industriali e dei Periti Industriali Laureati della Provincia di Perugia

  • Collegio dei Periti Industriali e dei Periti Industriali Laureati della Provincia di Terni

  • Collegio dei Geometri e dei Geometri Laureati della Provincia di Perugia

  • Collegio dei Geometri e dei Geometri Laureati della Provincia di Terni

 

Il giorno 15 giugno 2010 è stato costituito a Perugia il “Comitato Interprofessionale degli Ordini e Collegi dell’Area Tecnica della Regione dell’Umbria” mediante la sottoscrizione dello Statuto Interprofessionale da parte dei rappresentati di tutti gli Ordini e Collegi citati in epigrafe.

Il Comitato Interprofessionale è stato costituito per perseguire i seguenti scopi:

 

  1. Tutelare e salvaguardare i valori insiti nell’esercizio della libera professione, migliorando l'interscambio ed ogni possibile sinergia, sia tra professioni dell’area tecnica sia tra le diverse professioni riconosciute, a favore della difesa delle loro prerogative tipiche, non inquadrabili né nel concetto di impresa, né in quello di lavoro dipendente.

  2. Promuovere il mantenimento di alti livelli qualitativi nelle prestazioni e l'attenzione ed il rispetto delle norme etiche e deontologiche, la formazione permanente degli Iscritti, il miglioramento culturale all'interno dei singoli Ordini e Collegi, di seguito denominati “Albi”, attraverso lo scambio interprofessionale, anche al fine di dare una migliore risposta ad una domanda di servizi, rinnovata ed in forte evoluzione, che richiede maggiore efficienza, preparazione e servizi più completi di quelli tradizionali, a tutela del cittadino.

  3. Stimolare iniziative analoghe a livello inter-regionale e nazionale, pur operando nel territorio della Regione dell’Umbria.

  4. Operare in piena armonia e nel rispetto dell’autonomia dei singoli Albi.

 

 

Programma del Comitato

 

 

  1. Ottenere che siano riconosciuti al libero professionista, nel contesto della società civile, la posizione ed il ruolo che gli competono, talvolta arbitrariamente posti in discussione, affinché gli Albi che lo rappresentano tornino, con maggior forza, ad essere considerati interlocutori necessari degli Organi istituzionali, degli Enti locali e di tutti i soggetti preposti a sviluppare iniziative a favore delle imprese e dell'occupazione.

  2. Promuovere iniziative a favore della formazione interdisciplinare, attraverso l'organizzazione di incontri di studio su argomenti generali e specifici, di attualità, di ampio interesse.

  3. Fornire, nel rispetto delle scelte interpretative e formali dei singoli Iscritti nei rispettivi Albi, indicazioni nell'esperire singole pratiche o indirizzi interpretativi, sulla normativa di carattere tecnico, collaborando con le Istituzioni e la Pubblica amministrazione, al fine di consolidare nel tempo l'unicità delle procedure e favorire la semplificazione amministrativa.

  4. Fornire visibilità al lavoro svolto dal Coordinamento e dagli Albi, sia al proprio interno, mettendo a disposizione il frutto delle diverse sinergie a tutti gli iscritti, sia verso l'esterno attraverso convegni, riunioni, dandone ampio risalto attraverso gli organi di stampa ed ogni altro mezzo di comunicazione; valorizzando il lavoro che il professionista svolge e promuovendone l'immagine agli occhi di un sempre maggiore pubblico, sottolineando un prestigio non ascritto, ma posto su basi concrete, effettive, oggettive e misurabili.

  5. Rafforzare lo spirito di solidarietà tra tutti i Liberi professionisti e tra i rispettivi Albi;

  6. Sviluppare nel rispetto dell'autonomia dei singoli Albi una maggiore attenzione da parte degli Iscritti ai problemi legati alle singole professioni, attraverso il coinvolgimento sempre maggiore della base, potenziando le opportunità di dialogo tra questa e i vertici dei rispettivi Albi, stimolando proposte, il buon funzionamento delle commissioni e, non ultima, la partecipazione attiva di un numero crescente di professionisti alle iniziative proposte dal Coordinamento.

  7. Collaborare con gli altri Ordini ed i Collegi professionali e con tutte le categorie imprenditoriali e le rappresentanze sindacali per contribuire a realizzare il massimo coordinamento tra le stesse, nel rispetto della loro autonomia; ottenere, attraverso l'ottimale gestione delle singole forze, il migliore raggiungimento degli obiettivi.

  8. Porre attenzione alle tipicità, alle eccellenze e alle emergenze presenti nella Regione Umbria, cercando di comprenderne più compiutamente le potenzialità, i limiti e le possibilità di sviluppo, in particolare per l'attività professionale. Assumere misure incisive e concrete per migliorare, nel medio e lungo periodo, le prospettive e opportunità di lavoro, contribuendo allo sviluppo del territorio.

  9. Sviluppare convenzioni mirate e vantaggiose a favore dei professionisti, nello svolgimento del lavoro del singolo e/o della categoria, sfruttando la forza contrattuale dovuta al maggior numero di professionisti rappresentati, nei campi assicurativo, finanziario, per acquisto di hardware e software e dovunque esista un interesse condiviso, con possibilità di costituire gruppi di acquisto o consorzi anche per lo svolgimenti di particolari servizi.  Questa azione potrà fornire risparmi anche ai singoli Albi nell'organizzazione di convegni, attraverso una maggior economia per l'uso di sale convenzionate e l'acquisizione in locazione o proprietà di attrezzature specifiche.

  10. Promuovere l'ottimizzazione delle risorse nell'organizzazione di iniziative congiunte, anche con il concorso degli Albi di altre Regioni o dei rispettivi Consigli Nazionali.

  11. Promuovere incontri di studio e convegni multidisciplinari, con possibilità, per i lavori più completi e articolati, di procedere alla pubblicazione.

  12. Attuare tutte le iniziative destinate a tutelare e difendere gli interessi comuni dei Liberi professionisti.

  13. Chiedere l’abrogazione di tutte le misure discriminatorie nei confronti dei Liberi professionisti.

 

 

Per riferimenti ed informazioni:

Federazione dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali dell'Umbria

Borgo XX Giugno, 72, 06100 Perugia - Tel/fax: 075/30910
E-mail:
info@agronomiforestaliumbria.it
E-mail PEC: protocollo.odaf.umbria@conafpec.it

Ufficio di segreteria: Dr.ssa Angela Zavagli

Ordine provinciale di Perugia:

Dott. Agr. Stefano Villarini - Componente effettivo
Tel. 075/9413278
E mail PEC:
stefanovillarini@sicurezzapostale.it

Dott. Agr. Pierluigi Trequattrini - Consigliere Delegato

Tel. 075/33159
E mail PEC:
p.trequattrini@epap.conafpec.it

Ordine provinciale di Terni:

Dott. Agr. Marcello Santucci - Componente effettivo
Tel. 0744/949174
E mail PEC:
m.santucci@epap.conafpec.it

Dott. Agr. Giorgio Rovere - Consigliere Delegato
tel. 347/0316854
E mail PEC:
g.rovere@epap.conafpec.it

 
Archivio »Attività Istituzionali
Archivio »Ultimi eventi
Archivio »Trasparenza
Archivio »Esami di Stato
Archivio »Convenzioni
Meteo Perugia
Meteo Terni
Federazione dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali dell'Umbria

Borgo XX Giugno, 72, 06100 Perugia - Tel/fax: 075-30910
E-mail: info@agronomiforestaliumbria.it
E-mail PEC: protocollo.odaf.umbria@conafpec.it

Ordine dei Dottori Agronomi e Dottori Forestali della Provincia di Perugia

Borgo XX Giugno, 72 06100 Perugia - Tel/fax: 075-35282
E-mail: agronomi.pg@virgilio.it
E-mail PEC: protocollo.odaf.perugia@conafpec.it

Ordine dei Dottori Agronomi e Dottori Forestali della Provincia di Terni

Corso del Popolo 63
05100 Terni
E-mail: ordine.agronomi.terni@virgilio.it
E-mail PEC: protocollo.odaf.terni@conafpec.it