Federazione dei dottori agronomi e forestali dell'Umbria
Ordine Provinciale di Perugia - Ordine Provinciale di Terni
Area Riservata
Login in corso...
Archivio news
25/10/2023

 

Su indicazione del Presidente si trasmette quanto ricevuto da CNESA2030:

 

 

Con preghiera di ampia diffusione

All'attenzione di tutti i membri del CNESA2030

 

Il Comitato per l'Educazione alla Sostenibilità - Agenda 2030 - della Commissione Nazionale Italiana per l'UNESCO invita ad aderire con iniziative alla prossima SETTIMANA DI EDUCAZIONE ALLA SOSTENIBILITA' 2023, che aprirà la campagna informativa ed educativa del 2023/2024, sul tema: CAMBIAMENTO CLIMATICO E I QUATTRO CAVALIERI delineato nel documento introduttivo della Presidenza in allegato.


Per aderire alla Settimana 2023, che si svolgerà dal 20 al 26 novembre è necessario ENTRO e non oltre il 17 NOVEMBRE 2023:
1) leggere le linee guida per l'adesione;
2) ideare ed organizzare sul proprio territorio di riferimento un'iniziativa educativa aperta e gratuita (esempi concreti nei Programmi delle diverse edizioni della Settimana, in fondo a questa pagina)
3) formulare una scheda di adesione (modello 2022 come guida) di una pagina al massimo, quest'anno con formato libero ma includendo le informazioni richieste gli anni precedenti e inoltrando un file modificabile alla segreteria.
4) inviare una email di richiesta di adesione allegando la scheda di adesione, scrivendo direttamente a filippodelogu@gmail.com.

Le iniziative proposte saranno valutate e approvate se conformi alle linee guida, e saranno inserite - se approvate - nel Programma Nazionale delle Iniziative CNESA2030 2023. L'approvazione delle iniziative proposte non sarà comunicata individualmente, ma attraverso l'inserimento nel Programma Nazionale delle Iniziative 2023 (ciascuno potrà verificare l'inserimento o meno all'interno del Programma e quindi pubblicizzare la propria iniziativa come "INIZIATIVA UFFICIALMENTE INSERITA NEL PROGRAMMA NAZIONALE DELLE INIZIATIVE PER LA SETTIMANA DI EDUCAZIONE ALLA SOSTENIBILITA' 2023").

 

NB: L'inserimento delle iniziative nel Programma Nazionale non implica il Patrocinio CNI UNESCO e non autorizza quindi all'utilizzo del logo CNI UNESCO. Chi è interessato a  richiedere il patrocinio della Commissione Nazionale Italiana per l'UNESCO può inoltrare separata domanda scritta per mezzo dell'apposito formulario al Presidente della Commissione Nazionale, all'indirizzo comm.unesco@esteri.it non meno di 60 giorni prima dell'evento. Qui tutte le info:http://www.unesco.it/it/PatrociniCandidature/Detail/198 

Alcuni requisiti di base sono richiesti per l’adesione al CNESAgenda 2030 e alle iniziative organizzate per la campagna, inclusa la "Settimana". Gli aderenti dovranno impegnarsi affinché le iniziative proposte siano il più possibile conformi ai criteri indicati, pur nel rispetto delle specificità, capacità e risorse delle organizzazioni promotrici. Di seguito sono elencate le linee guida cui ispirarsi:
 
1) finalità educativo-­â€Âformativa dell’attività proposta, che non dovrà essere meramente informativa ma orientata a diffondere saperi, sensibilità e abilità, promuovere valori, formare competenze, incoraggiare l’assunzione di comportamenti virtuosi;

2) carattere innovativo-­â€Âinterattivo delle metodologie e degli strumenti utilizzati, per coinvolgere attivamente i destinatari con meccanismi partecipativi, attività pratiche e dimostrative, tecnologie comunicative/informatiche. Sono incoraggiati creatività, uso delle arti (musica, cinema e teatro, poesia, pittura, etc.) come strumenti educativi nonché come occasione di riflessione;

3) legame con il contesto culturale e territoriale di riferimento, per comprendere e valorizzare le specificità culturali, ambientali, e storiche che lo caratterizzano;

4) capacità di affrontare le diverse dimensioni (economiche, sociali, ambientali e culturali) dei temi trattati evidenziandone l’interdipendenza e secondo un approccio multi-­â€Âdisciplinare;

5) coinvolgimento di diversi attori (istituzioni, privati, società civile, associazioni, scuole, università) ai fini di costruire percorsi educativi e formativi orientati a principi di partecipazione, condivisione, integrazione tra saperi e competenze diverse;

6) presenza di meccanismi di verifica e monitoraggio degli esiti dell’iniziativa;

7) presenza di attività di comunicazione e diffusione dell’iniziativa;

8) limitazione dell’impatto ecologico e sociale dell’iniziativa: prevenzione dei rifiuti prodotti nel corso dello svolgimento dell’iniziativa stessa, riduzione degli sprechi, soprattutto idrici ed energetici, utilizzo di fonti energetiche pulite, incoraggiamento di forme di mobilità sostenibile, compensazione delle emissioni di CO2 prodotte, utilizzo di prodotti certificati, alimenti biologici e a “chilometri 0”, assenza di discriminazioni etniche, religiose, di genere etc.;

9) assenza di fini pubblicitari e di lucro, anche indiretti, e partecipazione a titolo gratuito dei destinatari (REQUISITO INDEROGABILE)
 
N.B. Possono aderire alla Settimana UNESCO CNESAgenda 2030 tutti gli enti e le organizzazioni impegnate a diffondere la cultura dello sviluppo sostenibile (istituzioni, enti locali, scuole, università, associazioni, fondazioni, parchi,imprese, cooperative etc). Le eventuali spese dell’iniziativa devono essere coperte con fondi reperiti dall’ente organizzatore e/o dei partner, anche tramite finanziamenti pubblici o sponsorizzazioni private, purché non derivanti da enti di dubbia eticità. L'Associazione per la Commissione Nazionale UNESCO Italia Onlus e la Commissione UNESCO non sono in grado di contribuire alla copertura delle spese delle singole iniziative.


--

Filippo A. Delogu, PhD
Jazz Musician, Guitarist & Educator

PhD in Economics, Management and Communication for Creativity;

Head of Guitar Department - Museo del Saxofono

Project Manager CNESA2030 - Ass. per UNESCO CNI Onlus;

[@] filippodelogu@gmail.com
[w] www.jazzrussell.com;

[social] @thejazzrussell

Archivio »Attività Istituzionali
Archivio »Ultimi eventi
Archivio »Trasparenza
Archivio »Esami di Stato
Archivio »Convenzioni
Meteo Perugia
Meteo Terni
Federazione dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali dell'Umbria

Borgo XX Giugno, 72 - 06121 Perugia - Tel/fax: 075-30910
E-mail: info@agronomiforestaliumbria.it
E-mail PEC: protocollo.odaf.umbria@conafpec.it

Ordine dei Dottori Agronomi e Dottori Forestali della Provincia di Perugia

Borgo XX Giugno, 72 - 06121 Perugia - Tel/fax: 075-35282
E-mail: agronomi.pg@virgilio.it
E-mail PEC: protocollo.odaf.perugia@conafpec.it

Ordine dei Dottori Agronomi e Dottori Forestali della Provincia di Terni

Corso del Popolo 63 - 05100 Terni
E-mail: ordine.agronomi.terni@virgilio.it
E-mail PEC: protocollo.odaf.terni@conafpec.it